Compagnia teatrale

PORTA PALAZZO

 

   
   
   
       
 

 

 
 
 
 
 
 
 

Aperte le iscrizioni che l’ASA onlus, Associazione Scrittori e Artisti di Torino, organizza ogni anno. Il corso di teatro è aperto a tutti e senza limiti di età, a partire dal mese di settembre. L’attività di svolge a Torino in Piazza della Repubblica, 1 bis (quadrilatero romano) con attrezzatura completa luci-audio e impianto di videoproiezione. E’ prevista una frequenza di tre ore settimanali in ore serali (ogni martedì dalle 20.30 alle 23.30). Il corso di teatro dell'ASA onlus di Torino centro, è tra i più dinamici presenti sul territorio. Siamo dell'idea, dopo anni di lavoro, che il miglior modo per apprendere, in campo teatrale e nello specifico per la recitazione, sia il FARE. E' quantomai importante per l'aspirante attore mettere in pratica i fondamentali, attraverso il gioco del laboratorio teatrale, per scoprire e condividere l'universo di emozioni che caratterizza ognuno di noi. Lo scopo del corso è quindi rendere attore chi lo desidera o chi ha piacere di scoprire l'arte recitativa. E' un percorso ideale per chi non ha esperienza o per chi avesse già fatto qualche piccola esperienza e avesse il desiderio di consolidarla o riprenderla. Possibilità di entrare a far parte, a fine percorso o nel mentre, della compagnia teatrale ufficiale dell'Associazione. Prezzo garantito e proposto per aprire davvero a tutti questa opportunità: 30 euro mensili. Il laboratorio ha durata annuale ed è finalizzato alla rappresentazione di uno o più spettacoli teatrali basati su sceneggiature inedite.

Per info e iscrizioni al corso di teatro

Cell. 338-6301744 - E-mail: lorisliuzz@gmail.com

Sito web: http://www.teatrotorino.it - http://www.corsoditeatrotorino.it

http://www.portapalazzo.net - http://www.paranormale.net

Facebook (Arte Asa): http://www.facebook.com/profile.php?id=100001147530304

YouTube (asa onlus): http://www.youtube.com/results?search_query=asa+onlus+torino&sm=1

 

 
 

 

 

 

 

 

La compagnia teatrale

"PORTA PALAZZO"

ha rappresentato lo spettacolo

"fino fino"

27 maggio 2011, ore 21.00 - CENTRO INTERCULTURALE "ALOUAN" - Via Reiss Romoli, 45 - TORINO

3 e 10 giugno 2011, ore 21.00 - ALFA TEATRO - Via CASALBORGONE, 16/i - TORINO

17 giugno 2011, ore 21.00 - CENTRO CULTURALE "PRINCIPESSA ISABELLA" - Via Verolengo, 212 - TORINO

 
 
2010/2011
 

Prologo

Fino fino era il mio nome
quando volevano ferirmi.
Denutrito, pelle e ossa,
quasi niente.Era fame.

E poi...poi diventammo grandi.

 

 

 

Spettacolo di tipo musical, storico, drammatico, sociale sulla mafia. E’ una storia, che per alcuni ha un che di cinematografico, basata su testimonianze relative a fatti e personaggi realmente esistiti, un modo di ragionare sul fenomeno mafioso, denunciandone la natura malsana, concependolo come un cancro che corrode la vita dei personaggi protagonisti della vicenda. E’ un ingrandimento, uno zoom, su quello che è la vita di un esponente dell’organizzazione malavitosa, di quali siano le sue emozioni, le condizioni che lo hanno portato ad aggregarsi, i suoi conflitti interiori…tutti sintomi di un’attività moralmente deplorevole che genera un profondo senso di colpa e di responsabilità di fronte a violenza, ingiustizie, miserie. E allo stesso tempo si ragiona di riflesso, sempre attraverso la dinamicità della storia, sulla sete di potere, sulla condizione dell’Italia del dopoguerra. Il ritmo è frenetico, gli eventi si susseguono a grande velocità. Si parla di omosessualità, morte, potere, amore, droga, amicizia. E’ un o spettacolo che unisce divertimento, musica, dramma e storia in un mix innovativo.

 
   
2009/2010
 

 

 

Spettacolo di tipo fantastico, che comunica una forte critica nei confronti di una società che spesso costringe ad una dimensione arida e materiale del vivere. Un viaggio fantastico e delirante, tra rime, incantesimi, lotte tra bene e il male con una trama romantica a fare da sfondo. Particolarmente adatto anche ai più piccoli.

 
 

La compagnia teatrale

"PORTA PALAZZO"

ha rappresentato lo spettacolo

"Cuore di stracci"

4 giugno 2010, ore 21.00 - CENTRO CULTURALE "PRINCIPESSA ISABELLA" - Via Verolengo, 212 - TORINO

11 giugno 2010, ore 21.00 - TEATRO MONTEROSA - Via Brandizzo, 65 - TORINO

18 giugno 2010, ore 21.00 - TEATRO BARETTI - Via Baretti, 4 - TORINO

25 giugno 2010, ore 21.00 - ALFA TEATRO - Via CASALBORGONE, 16/i - TORINO

 

   
         

2008/2009

 

 

La compagnia teatrale

"PORTA PALAZZO"

ha rappresentato lo spettacolo

"IL BARATTO"

il 10 luglio 2009, ore 21.00 - CENTRO CULTURALE "PRINCIPESSA ISABELLA" - Via Verolengo, 212 - TORINO

 
   

 

"IL BARATTO"

Spettacolo di tipo filosofico/sociale. Il Baratto pesa tutto, come avesse in mano una bilancia: toglie e prende a chi ambisce, a chi raggiungendo il risultato sperato, è costretto a rinunciare ad altro. Presenta degli spunti critici sul concetto di maschera sociale.

 

 
     
       
 
2007/2008
   
       

 

 

Spettacolo di tipo fantastico, è una storia sentimentale visionaria. La protagonista è proprietaria di un quadro che raffigura un cavaliere di cui lei si innamora follemente. Il cavaliere verrà a trovarla in poche occasioni travolgenti, per poi abbandonarla. Starà a lei decidere la strada giusta per ritrovarlo.

 
   

 

La compagnia teatrale

"PORTA PALAZZO"

ha rappresentato lo spettacolo

"PERDUTAmente"

nelle seguenti date:

23 maggio 2008, ore 21.00 - CENTRO CULTURALE "PRINCIPESSA ISABELLA" - Via Verolengo, 212 - TORINO

13 giugno 2008, ore 21.00 - TEATRO CARDINAL MASSAIA - Via Cardinal Massaia,104 - TORINO - Tel. 011.257881

 
 
2006/2007
 

 

La compagnia teatrale

"PORTA PALAZZO"

ha rappresentato lo spettacolo

"Quarant'anni dopo"

nelle seguenti date:

20/05, ore 21.00 - BELLARTE - Via Bellardi, 116 - TORINO

09/06, ore 21.00 - CENTRO CULTURALE "PRINCIPESSA ISABELLA" - Via Verolengo, 212 - TORINO

16/06, ore 21.00 - TEATRO ESEDRA - Via Bagetti, 30 - TORINO

23/06, ore 21.00 - CECCHI POINT - Via Cecchi, 17 - TORINO

30/06, ore 21.00 - L'ISOLA CHE NON C'E' - Via Rubino, 24 - TORINO

02/07, ore 21.00 - S.PIETRO IN VINCOLI - Via S. Pietro in Vincoli, 28 - TORINO

 

 

"QUARANT'ANNI DOPO"

Spettacolo di tipo storico/sociale sul cosiddetto “terrorismo rosso”.

E' un pensiero, una riflessione, un ragionamento. Un flash che, inevitabilmente e quasi senza volerlo, riconduce agli anni della contestazione giovanile (per tutto il periodo che intercorre a partire dalla fine degli anni '60 a quella degli anni '70). In "Quarant'anni dopo" si immagina una storia nel presente, una rivoluzione moderna che prende spunto dai movimenti rivoluzionari del passato. Il tutto è prodotto in miniatura, nel piccolo, con una storia semplice, ma allo stesso tempo toccante e drammatica che gioca principalmente sui sentimenti di ognuno.